Italo Lo Vetere

 

Strumenti conosciuti / doti canore:

Pianoforte, Direttore

Biografia:

ITALO LO VETERE (Reggio Calabria 1940 – Milano 1994)

Italo Lo Vetere nasce a Reggio Calabria il 3 luglio del 1940 da una famiglia borghese di origine siciliana ricca di stimoli culturali : sua madre pianista ha influenzato molto la sua sensibilità musicale il padre direttore di banca che si dilettava a scrivere poesie in dialetto siciliano e fare quadri con i fiammiferi.
Ha iniziato i suoi studi con la madre per poi entrare nel 1952 nel Conservatorio Gioacchino Rossini di Pesaro , finisce i suoi studi presso il Conservatorio di Milano Giuseppe Verdi con Carlo Vidusso , diplomandosi con il massimo dei voti, in pianoforte e in canto didattico si è poi perfezionato con Alberto Mozzati.

Ha svolto, come pianista, un’intensa attività solistica e da camera all’estero e in Italia. Ha effettuato registrazioni per la RAI e per radio straniere (Svizzera. Danimarca). E’ stato il pianista ufficiale del Trio Classico Italiano (flauto e fagotto) con il quale ha svolto una soddisfacente attività artistica, suonando per prestigiosi Enti, quali Gli Amici della Musica e La Società del Quartetto.
E’ stato docente di pianoforte presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano ed è stato nominato direttore artistico e fondatore dei Momenti musicali Alto Verbanesi a Luino. Dal 1988 al 1994 è stato direttore artistico e musicale dell’Associazione Musica Rara, fondata dallo stesso a Milano nel 1980.
Si è dedicato alla composizione e alcuni suoi brani , sono stati pubblicati dalla “Curci” dalla “Carisch” e dalla “Salvi”. Ha scritto per riviste specializzate , come Musica , Sipario , e Gazzetta Musicale Curci e Steroplay.

Nel 1987 si è dedica con entusiasmo alla direzione d’orchestra, grazie alla profonda esperienza accumulata in più di 20 anni di attività cameristica e orchestrale, avendo collaborato con la RAI e con la Scala, dove in quelle occasioni dirigevano celebri nomi quali Muti. Sawallish. Patanè. Berstein. Nel novembre 1987 fonda l’Orchestra Ensemble Giovanile Ambrosiano, formata in gran parte da giovani professionisti provenienti dalle più prestigiose istituzioni musicali lombarde. Nata in seno all’Associazione Musica Rara, l’Orchestra Ensemble Giovanile Ambrosiano ha operato quasi costantemente presso la «Sacrestia Bramantesca di Santa Maria delle Grazie» e presso il «Centro Culturale San Fedele» di Milano.
Tra le esecuzioni prestigiose dell’Ensemble, diretto da Lo Vetere. si ricordano: Lo stabat Mater di Franz Joseph Haydn, Giovann Battista Pergolesi, Luigi Boccherini Tommaso Traetta, La Messa op.86 di Beethoven.
E’ morto a Milano , dopo una breve malattia il 9 Gennaio 1994.

I commenti sono chiusi.