Franca Fabbri

 

Strumenti conosciuti / doti canore:

Voce recitante

Biografia:

FRANCA FABBRI ha studiato con Adelaide Saraceni ed i Maestri Pais e Soresina, debuttando al Teatro Nuovo di Milano nell’opera FRA DIAVOLO di Auber. La grande affermazione avvenne nel 1963 al Festival dei Due mondi di Spoleto,, quando Luchino Visconti la scelse fra centinaia di aspiranti, per il ruolo di “VIOLETTA” in Traviata. Ruolo quest’ultimo nel quale si esibì più di duecento volte in tutto il mondo. Entrò così nei consensi della più qualificata critica mondiale.
Scrissero di lei: “…finalmente il Teatro Lirico ha trovato la sua Eleonora Duse” ed Eugenio Gara la definì “voce anima”.
Per anni calcò il palcoscenico della Scala e dei maggiori Teatri d’Europa e d’America, interpretando un vasto repertorio, dal ’700 ai contemporanei, che le valse diversi riconoscimenti tra cui: PREMIO LIONS ALLA SCALA, PREMIO ACCADEMIO CHIGIANA, PREMIO SETTEMBRE MUSICALE DI PORTOFINO, PREMIO ALLA CARRIERA MEDAGLIA D’ORO CITTA’ DI RIMINI.
Si è specializzata nella liederistica. Attualmente svolge attività concertistica ed è voce recitante in un ricercato repertorio di melologhi, poesie, testi poetici di autori classici, scrittore, opere di ispirazione sacra come “Il canto del Beato” in sanscrito BHAGAVADGITA, riletture di testi famosi di cantautori etc.
Presenta spettacoli e insegna canto.

I commenti sono chiusi.