Sonata e forma sonata “In stil moderno” Sonate italiane del 1600

Chiesa di Santa Maria Annunciata in Camposanto – Piazza del Duomo 18 – Milano

“Sonata e forma sonata “In stil moderno” Sonate italiane del 1600″

Estro Cromatico, Milano
(Marco Scorticati Flauto dolce, Eva Sola Violoncello, Davide Pozzi Clavicembalo)

Con il termine “sonata a tre” la musicologia contrassegna un genere di musica strumentale che si diffuse in tutta Europa tra il Seicento e la fine del Settecento, e che tra i contemporanei veniva considerato come musica da camera “più nobile”. Conseguentemente prolifica ne fu la produzione: almeno 500 edizioni, con 6 o 12 sonate, risultano essere state tramandate. Altrettanto grande fu l’entusiasmo dei compositori, che utilizzarono il genere per comporre sonate a tre come “biglietto da visita” per un ingresso di successo nel mondo della composizione …

Il presente programma è un omaggio ad alcuni dei Maestri che, con le loro opere, hanno segnato il cammino della Sonata, termine che dal 1600 stette a indicare semplicemente una composizione strumentale anziché vocale ma senza alcun stile particolare. Più tardi, invece, cominciò a delinearsi una forma definita che contraddistingue questo genere di esecuzioni, caratterizzata dalla presenza di determinate sezioni a carattere contrastante : la cosiddetta Sonata a tre che impegna due strumenti armonici, violino e flauto, con accompagnamento di basso continuo del clavicembalo.

All’Ensemble Estro Cromatico, Milano ( Marco Scorticati flauto, Eva Sola violoncello, Davide Pozzi clavicembalo) il compito di riproporre pregevoli composizioni che spaziano dagli antefatti sino al manifestarsi del modello “classico” di questo genere musicale.
L’ascolto sarà introdotto da una breve presentazione del programma

GIOVANNI BATTISTA FONTANA (?-1630)

Sonata Decima a tre

Sonata Prima a canto e basso (Venezia, 1641)

MARCO UCCELLINI (1603-1680)

Sinfonia Prima sopra Amarilli (Venezia, 1667)

DARIO CASTELLO (sec.XVI-XVII)

Sonata Quarta a 3 (Venezia, 1629)

DIEGO ORTIZ (ca.1525-dopo 1570)

Recercada segunda sobre “Doulce memoire”

Follie a canto e basso (Roma, 1553)

TARQUINIO MERULA (ca.1590-1655)

Toccata del secondo Tono per clavicembalo solo

GIOVANNI ANTONIO PANDOLFI MEALLI (XVII sec.-?)

Sonata Quinta “La Clemente” (Inspruch, 1660)

DOMENICO GABRIELLI (ca.1659-1690)

Ricercare per violoncello solo

MAURIZIO CAZZATI (1620-1677)

Sonata a tre “La Cagnola” (Bologna,1670)
Passacaglio e Ciaccona (Bologna, 1660)

I commenti sono chiusi.